1/6

Quartiere Zero Co2 "San Lorenzo"

Ivrea (TO)

Il progetto, condiviso e approfondito con l’Amministrazione comunale, ha come punto fondante la realizzazione di un moderno quartiere sostenibile che, associando il recupero di importanti edifici di Olivettiana memoria a nuove realizzazioni, nella scia di importanti esempi europei (Stoccolma, Friburgo, Zurigo), porta alla realizzazione uno dei primi quartieri ad impatto zero in Italia. Gli edifici produrranno meno di 20 Kg/mq di CO2 per anno, consumeranno meno di 10 Kw/mq per anno, saranno dotati di lampade ad alta efficienza e sistemi di ombreggiamento per aumentare il confort in fase estiva. Saranno previste le più moderne tecniche di recupero e riciclo delle acque piovane per l’irrigazione delle aree verdi. Le aree pubbliche saranno dotate di impianti di illuminazione “intelligenti” per ridurre i consumi ed aumentare l’efficienza. Il modello di quartiere che ispira la proposta di intervento è quello che tendenzialmente realizza il giusto equilibrio tra i luoghi, i manufatti, la loro storia, il tessuto urbano, il paesaggio ed i requisiti di un vivere contemporaneo che non rinunci ai valori delle preesistenze di pregio. Il quartiere sarà dotato di uno spazio pubblico rappresentativo identificato nel nuovo anfiteatro, richiamo dei vicini resti romani, che diventerà il fulcro della vita del quartiere e che “aprirà” l’area all’intera città. Si potranno ospitare importanti spettacoli organizzati dal Liceo musicale, vero cuore culturale della zona, e i tanti giovani, che frequentano i vicini istituti scolastici, potranno usufruire di uno spazio di socializzazione. Il progetto prevede il recupero del fabbricato già sede dell’Elea che, dopo la riqualificazione energetica, ospiterà soluzioni di loft modulari aggregabili, con spazi verdi in copertura e spazi commerciali al piano terreno. L’edificio Sgrelli e l’ex villa Zanzi saranno anch’essi riqualificati e nell’area a monte saranno realizzati delle moderne residenze a consumo zero circondate da spazi verdi.
 

ANNO

2012

LUOGO

Ivrea (TO)

COMMITTENZA

Prelios S.p.A.

Progetto di coordinamento architettonico

INCARICO

PROGETTISTI

Arch. F. Vallero, Arch. P. Tagliabue, Arch. G. Spinelli